Email Us
Nanyang Goodway Machinery & Equipment Co., Ltd.
Fonti di acque reflue Durante il trattamento di Cassava Starch e l
BANNER_TEXT

Fonti di acque reflue Durante il trattamento di Cassava Starch e l'analisi della qualità delle acque e gli standard di scarico

Il processo di produzione dell'amido di cassoca è approssimativamente il seguente:
Fresh Cassava-Washing -Estrazione-vagliatura-concentrazione-amido essiccazione come segue.

Sources of Wastewater During Cassava Starch Processing and Water Quality Analysis and Discharge Standards
È noto dal processo di produzione di amido di tapioca che la maggior parte delle acque reflue si formano durante il processo di pulizia delle materie prime, screening dei residui di pasta, estrazione di amido e altri processi.
Nei primi due passi, è necessario pulire l'epidermide sedimento e radice di Cassava.Le impurità restanti influenzeranno la qualità dell’amido estratto.Dopo il lavaggio, l'acqua di scarico contiene un sacco di sedimenti e di pelle a cascata, il contenuto di SS (solidi sospesi) è ad un alto livello, e il contenuto di inquinanti è notevolmente ridotto dopo la precipitazione.

Sources of Wastewater During Cassava Starch Processing and Water Quality Analysis and Discharge Standards

Nella fase di estrazione dell’amido di tapioca, si utilizzano le acque reflue della produzione tradizionale, e il surnatante dopo la precipitazione contiene amido idrosolubile, proteine, polisaccaridi, amminoacidi e diversi sali inorganici.Ci sono molti nutrienti contenenti azoto e fosforo, buone proprietà biochimiche, nessuna sostanza tossica e metalli pesanti, e il valore delle risorse riciclabili è molto alto.A causa della diversa qualità delle patate dolci e dei diversi metodi di lavorazione e tempo, il COD dell’acqua di scarico dell’amido di manioca di ogni lotto non è lo stesso.Il valore PH è circa 4.0-4.5, il COD è circa 10000mg/L, SS è circa 3000mg/L.

Sources of Wastewater During Cassava Starch Processing and Water Quality Analysis and Discharge Standards

Il precedente processo di lavorazione dell’amido a cascata consuma un sacco di risorse idriche, il tasso di estrazione dell’amido è basso e le acque reflue contengono più componenti inquinanti.Se viene scaricata in natura senza purificazione, influirà seriamente sulla qualità delle acque superficiali nelle zone locali.Nel 2010, i servizi governativi competenti hanno adeguato gli standard di scarico delle acque reflue di amido, i requisiti specifici sono indicati nella tabella seguente:
Sources of Wastewater During Cassava Starch Processing and Water Quality Analysis and Discharge Standards

Le acque reflue formate nel processo di produzione di amido a cascata arretrato devono essere depurate e allo stesso tempo,i processi connessi e le apparecchiature per la lavorazione dell’amido a cascata dovrebbero essere migliorate.Attualmente, la linea di produzione automatica dell’amido a cascata adotta la pulizia in più fasi nella fase di pulizia.La macchina di lavaggio a vite di tipo secco è utilizzata per rotolarsi avanti senza acqua per rimuovere il sedimento superficiale e risparmiare energia e acqua.In combinazione con altre lavatrici, le materie prime possono essere completamente pulite, risparmiando energia e acqua.Per la macinazione e l'estrazione dell'amido, i moderni impianti di lavorazione dell'amido a cascata adottano una frantumazione a due fasi, una panatura multipla, una spremitura e un filtraggio e una circolazione controcorrente dell'acqua, che non solo può aumentare il tasso di estrazione dell'amido, ma anche ridurre il consumo d'acqua, riducendo così le acque reflue.
Naturalmente, non importa se si tratti di una lavorazione tradizionale dell'amido a cassoca o di un moderno impianto di lavorazione dell'amido, la lavorazione dell'amido deve produrre acqua di scarico, che deve essere trattata prima di essere scaricata.Tuttavia, la quantità di acqua di scarico nell'apparecchiatura di trattamento dell'amido a cascata completamente automatica è minore, ed è anche più facile raccogliere e elaborare.

Osservazioni: COD (domanda chimica di ossigeno) è la domanda chimica di ossigeno.Si tratta di un metodo chimico per misurare la quantità di sostanze riducenti che devono essere ossidate nel campione d'acqua.Può rappresentare approssimativamente la quantità di materia organica nei liquami.Il COD è un importante indicatore dell'inquinamento organico nei corpi idrici, che può riflettere il grado di inquinamento delle acque.Nello studio dell'inquinamento fluviale e della natura delle acque reflue industriali, nonché del funzionamento e della gestione degli impianti di trattamento delle acque reflue, è un parametro importante e determinante per l'inquinamento organico.

RELATED_NEWS